Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy    
Bologna Fiere

Dove

Quartiere Fieristico di Bologna

Ingressi:
Ovest Costituzione
Ingresso Nord

Giorni e orari

Venerdì 8, Sabato 9,
Domenica 10
Settembre 2017:
dalle 9.30 alle 18.30

Lunedì 11 Settembre 2016:
dalle 9.30 alle 17.00

Chi può accedere

La manifestazione è aperta al pubblico e agli operatori del settore

Ticket Online

Acquista qui e approfitta di SANA PASS!

Contatti

Show office:

BolognaFiere S.p.A.
Piazza Costituzione 6 - 40128 Bologna
Tel. 0039-051.282111
Fax. 0039-051.6374031
sana@bolognafiere.it

Ticket Online

Bologna
venerdì 8 - lunedì 11
settembre 2017

Programma Eventi SANA

Filtra per:

11
set

10:00 - 12:30

I VALORI DI ARGITAL

APPROFONDIMENTO per registrarsi: commerciale@argital.it 0932-777176

Organizzato da: ARGITAL SRL

10
set

11:30 - 13:00

EFFETTI POSITIVI DI UNA DIETA A BASE DELL’ANTICO GRANO KHORASAN KAMUT® IN PAZIENTI CON STEATOSI EPATICA NON ALCOLICA (NAFLD)

APPROFONDIMENTO

Organizzato da: KAMUT ENTERPRISES OF EUROPE

8
set

15:00 - 17:30

TUTTI I NUMERI DEL BIO ITALIANO

L’Osservatorio 2017 intende valutare i nuovi trend del biologico nel mercato italiano, con particolare riferimento ai prodotti pensati per i consumi di vegetariani e vegani. Al fine di comprendere le motivazione di acquisto di questi prodotti biologici (la cui domanda è in forte sviluppo) e il profilo del consumatore, l’Osservatorio SANA illustrerà i risultati dell’indagine sul consumatore italiano così da valutare l’importanza dell’attributo “biologico” per i prodotti della categoria “veggie”.

Organizzato da: SANA E NOMISMA
Con il sostegno di: In collaborazione con SINAB e ISMEA
In Collaborazione con: Con il patrocinio di FederBio e Assobio

8
set

14:30 - 17:30

NOVEL FOODS E TRADITIONAL FOODS VS INTEGRATORI ALIMENTARI

APPROFONDIMENTO per registrarsi: segreteria@sisteweb.it 0245487428

Organizzato da: SISTE -SOCIETÀ ITALIANA SCIENZE APPLICATE A PIANTE OFFICINALI E PRODOTTI PER LA SALUTE

9
set

09:45 - 11:45

OLI ESSENZIALI: TRA ESSENZA E ASPETTI SALUTISTICI ALLA LUCE DELLE PIU’ RECENTI SCOPERTE

SANA Academy

Parlare oggi di oli essenziali significa affrontare una tematica complessa, intrisa di saperi e di culture, di storia e di modernità, di chimica e di biologia, di farmacia, medicina e di cosmesi e, non ultimo, di agricoltura. La complessa tematica sarà affrontata da tre diversi relatori che tratteranno alcuni principali macro aspetti: storico-culturale, applicazioni e sicurezza d’uso, essenza e riconoscimento olfattivo, ricerca ed innovazione. Dopo un breve inquadramento tematico, dove gli oli essenziali saranno al centro di un viaggio nel tempo e nelle culture, ricercando l’evoluzione del loro senso nelle diverse civiltà, da quella egizia a quella araba ai giorni nostri, gli stessi saranno descritti con una prospettiva botanica rispetto alle diverse fonti vegetali, e chimica rispetto alla complessità della composizione. Gli oli essenziali sono stati e sono tutt’oggi strumenti estremamente interessanti ed utili a diversi contesti, da quello medico - farmaceutico a quello cosmetico e dei prodotti per la salute dell’uomo e degli animali, fino alle più recenti applicazioni in campo farmaceutico e cosmetico, come ingredienti in prodotti biologici ed eco-sostenibili. Un particolare riguardo sarà dedicato alla neuro-cosmesi e ai meccanismi riconoscimento olfattivo di fragranze. Questa parte sarà integrata da dimostrazioni pratiche ed interattive con il pubblico per illustrare le differenze tra fragranze naturali e gli equivalenti sintetici. Gli oli essenziali, così come le specie botaniche da cui sono ottenibili, sono una risorsa naturale antica ma con grandi proiezioni sul futuro grazie alla ricerca continua di nuove fonti vegetali, di nuove evidenze di bioattività a beneficio di azioni salutistiche, farmaceutiche e cosmetiche. In questa sezione conclusiva verrà illustrato con esempi dalle nostre scoperte come sia possibile ancora oggi innovare sugli oli essenziali.
 

APPROFONDIMENTO

Organizzato da: SANA ACADEMY

9
set

12:00 - 14:30

MICROBIOTA INTESTINALE: EVOLUZIONE E INTERAZIONE CON LA NUTRIZIONE, DAL CONCEPIMENTO AGLI ULTRACENTENARI

SANA Academy

Il corredo genetico individuale, la modalità di nascita, l’allattamento, l’uso di antibiotici, le condizioni igieniche e le abitudini alimentari di lungo termine, rappresentano parametri chiave per la definizione della struttura del microbiota dei diversi distretti dell’organismo umano.
L’importanza del microbiota e del microbioma nel mantenimento dello stato di salute ha indotto la ricerca a occuparsi estesamente e attivamente della comprensione delle sue dinamiche di sviluppo, in termini temporali ma anche di interazione tra i diversi fattori ambientali cui l’individuo è sottoposto. Tra i diversi fattori, la nutrizione rappresenta uno di quelli maggiormente gestibili e sempre più la corretta e oculata gestione delle abitudini alimentari appare come un fattore di contenimento del rischio di sviluppo di alcune patologie. Il microbiota svolge in questo ambito un fondamentale ruolo di mediazione, i cui meccanismi sono purtroppo a tutt’oggi poco noti, ma si spalmano sull’intero arco dell’esistenza dell’individuo, dal concepimento alle ultime fasi della vita. La microflora batterica nel corso della vita è estremamente malleabile e sensibile ai cambiamenti geografici e genetici, ma anche ad altri fattori quali l'età, la dieta, trattamenti antibiotici e lo stress. La varietà dell'ecosistema intestinale diminuisce durante l'invecchiamento, parallelamente con l’arricchimento in batteri potenzialmente patogeni (patobionti) a scapito di quelli salutari (simbionti).

APPROFONDIMENTO

Organizzato da: SANA ACADEMY

10
set

09:45 - 11:45

ALIMENTAZIONE E INTEGRAZIONE FITONUTRIZIONALE NELLE DIVERSE FASI DELLA VITA DELLA DONNA

SANA Academy

Il rapido accrescimento durante l’adolescenza, le esigenze nutrizionali specifiche durante la gravidanza e l’allattamento, i cambiamenti ormonali durante le mestruazioni e la menopausa e, infine, la senescenza, possono causare rischi di carenza nei livelli dei nutrienti ed in particolare di ferro, acido folico, calcio, vitamina D e B12. Le diete a basso apporto calorico e quelle dimagranti, i disordini alimentari e la scelta, sempre crescente, di regimi vegetariani a volte non ben bilanciati, rendono la donna ancora più esposta a rischi di squilibri nutrizionali. Il seminario si propone, in particolare, di analizzare gli aspetti specifici della prevenzione, di fornire gli strumenti concettuali ed applicativi utili ad affrontare le problematiche specifiche che possono presentarsi nei diversi momenti della vita della donna e trattare il tema della scelta vegetariana e degli integratori alimentari utilizzati nelle diverse condizioni fisiologiche, in particolare riguardo alla loro reale efficacia e alla sicurezza d’uso.

APPROFONDIMENTO

Organizzato da: SANA ACADEMY

10
set

12:00 - 14:00

FITOTERAPIA E UTILIZZO DEI FITODERIVATI IN MEDICINA VETERINARIA

SANA Academy

Le matrici vegetali hanno rappresentato in passato una fonte inesauribile di sostanze attive utili alla medicina veterinaria. È stato sufficiente sfogliare un vecchio testo «Compendio di Terapeutica Veterinaria» del Prof. Kaufmann Professore nella Scuola Nazionale Veterinaria di Lione, edito nel 1887 per comprendere l'importanza delle piante officinali nella pratica medico-veterinaria dell'epoca.
Negli ultimi decenni lo studio dei prodotti naturali ha subito un profondo cambiamento; l’interesse del mondo scientifico è stato fortemente motivato dalla bioattività delle sostanze indagate e dalla loro applicabilità nei diversi settori medico-biologico, nutraceutico, alimentare, veterinario e mangimistico. Parallelamente allo sviluppo della fitochimica si è avuto un notevole incremento degli studi botanici, etnobotanici ed etnoveterinari, farmacologici, medici e veterinari che hanno contribuito alla conoscenza delle piante medicinali e dei loro usi, generando un lavoro interdisciplinare forse unico nel mondo scientifico. Nel settore veterinario gli oli essenziali e gli estratti da piante officinali, grazie alle loro attività farmacologica (antinfiammatoria, antidolorifica, antisettica, antibatterica, antifungina, ecc.), hanno ampi campi di applicazione: clinica e terapia degli animali da compagnia e di interesse zootecnico, formulazione mangimistica, tecnologia d'allevamento, conservazione e miglioramento della qualità dei prodotti di origine animale. Le piante officinali e gli oli essenziali possono incidere positivamente sulle problematiche relative ai residui negli alimenti destinati all'uomo, sull'antibiotico-resistenza in campo medico e veterinario ed, infine, sull'impatto ambientale legato all'utilizzo delle molecole di sintesi.

APPROFONDIMENTO

Organizzato da: SANA ACADEMY