Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy    
Bologna Fiere

Dove

Quartiere Fieristico di Bologna

Ingressi:
Ovest Costituzione
Ingresso Nord

Chi può accedere

La manifestazione è aperta al pubblico e agli operatori
del settore



NB: L’ingresso dei cani è
consentito solo se a guinzaglio
e dotati di museruola o con
apposito trasportino, eccezion
fatta per i cani a servizio di
persone disabili.

Giorni e orari

Giovedì 10, Venerdì 11,
Sabato 12
Settembre 2020:
dalle 9.30 alle 18.30

Domenica 13
Settembre 2020:
dalle 9.30 alle 17.00

Contatti

Show office:

BolognaFiere S.p.A.
Via Alfieri Maserati 16
40128 Bologna
Tel. 0039-051.282111
Fax. 0039-051.6374031
sana@bolognafiere.it

33° salone internazionale
del biologico e del naturale

09 | 12
settembre 2021

BOLOGNA
QUARTIERE FIERISTICO

09 | 12 Settembre 2021
BOLOGNA QUARTIERE FIERISTICO

Aprile 2021

In Romagna nasce Tecla, prima abitazione ecosostenibile a kilometro zero

Dall’unione tra un elemento primigenio come la terra cruda e la stampa 3D, lo spunto per la realizzazione di un nuovo concetto di abitazione ad altissimo tasso di innovazione e sostenibilità.


A Massa Lombarda, in provincia di Ravenna, è stata realizzata Tecla (Technology and Clay), il primo modello di abitazione costruita interamente in terra cruda locale e stampata in 3D, grazie all’unione di intenti e visioni tra lo studio Mario Cucinella Architects e WASP, azienda romagnola specializzata nelle tecnologie di stampa tridimensionale.
Interamente ricoperta di terra dalle pareti al pavimento, Tecla nasce per essere adattata a differenti latitudini e contesti e, grazie all’innovativa tecnica di costruzione in stampa 3D, ha l’ulteriore vantaggio di essere realizzabile in tempi molto brevi. Circa 200 le ore impiegate per la costruzione del primo prototipo a Massa Lombarda.


“Tecla è un mix tra un involucro ancestrale e uno spazio abitativo contemporaneo - afferma Mario Cucinella - dobbiamo guardare al passato per costruire un futuro sostenibile, e l'idea di utilizzare le nuove tecnologie per realizzare abitazioni con la materia più antica del mondo, la terra, vuoi dire fare innovazione nel rispetto della sostenibilità'”.


Di nuove e avanzate simbiosi tra innovazione tecnologica e sostenibilità si discuterà anche a Sana 2021, 33° salone internazionale del biologico e del naturale. L’appuntamento per la presentazione di progetti ed esperienze in materia è dal 9 al 12 settembre presso il Quartiere fieristico di Bologna.

 

Leggi la presentazione del progetto su MCArchitects.it

 

Leggi la presentazione del progetto sul sito di WASP

TUTTE LE NEWS

Naturalmente, iscriviti alla newsletter!

MI ISCRIVO!